venerdì 26 giugno 2015

Audiolibri gratis: i classici della Letteratura

I classici della Letteratura
Elenco di audiolibri in italiano fruibili gratuitamente 
(disponibili presso diversi siti)

sabato 30 maggio 2015

Filosofia: "La dottrina dell’amicizia di Aristotele"

Progetto di ricerca-azione
"Pillole di Filosofia"
 Lavoro di gruppo su 
"La dottrina dell’amicizia di Aristotele"
realizzato da 
 Karageorgopoulou Kyriaki, La Torre Alessia, Peluso Assunta
Classe III D - Liceo Scientifico "B. Rescigno"
Roccapiemonte (SA)

a.s. 2014-15                          Docente: Franca Storace


giovedì 7 maggio 2015

MapsLab – uno spazio per riflettere sulle mappe del pensiero

MapsLab – uno spazio per riflettere
 sulle mappe del pensiero
In collaborazione con Inps, Direzione centrale Formazione
Durante il Summit 2013 è stato approfondito il tema delle mappe mentali con il workshop “Pensare, progettare e agire con il mind mapping” tenuto dalla Direzione centrale Formazione dell’Inps.
L’interesse per la metodologia e la richiesta di maggiori informazioni hanno spinto a dare spazio, durante il Summit 2014, a un incontro informale tra coloro che fossero interessati a conoscere casi di applicazione delle mappe del pensiero come strumenti di architettura dell’informazione.
Roberta Buzzacchino e Cristina Alvino hanno raccolto e esposto le mappe inviate da soci e amici di Architecta i quali, attraverso una breve intervista, hanno raccontato come, quando e perché utilizzano le mappe.
Tutte le mappe, pur differendo nelle modalità di realizzazione, soddisfano lo stesso bisogno: sapersi orientare nel territorio della conoscenza e avere una visione d’insieme per costruire un’efficace architettura dell’informazione.
Sono state presentate le mappe del nostro libro: "Viaggio nel testo...orientarsi con le mappe. Percorsi didattici inclusivi".

Clicca per ingrandire l'immagine



AID - XV Congresso Nazionale "LA LEGGE 170/2010 CINQUE ANNI DOPO"

XV Congresso Nazionale AID

"LA LEGGE 170/2010 CINQUE ANNI DOPO"


15 e 16 maggio 2015 - Napoli

Centro Congressi Università Federico II Monte S. Angelo
Scarica il programma del congresso e la scheda di iscrizione 
 al seguente link


Convegno: DSA Raggiungere il successo formativo è possibile. Esperienza triennale in rete di buone pratiche educative.

Istituto Magistrale Statale
“Giovanni da San Giovanni”
Liceo Linguistico- Liceo Scienze Umane
SABATO 23 MAGGIO
Convegno
DSA Raggiungere il successo  formativo è possibile. 
Esperienza triennale  in rete di buone pratiche  educative.
   ORE 8.00 -13.30
Aula Magna
di GeoTecnologie 
Via Vetri Vecchi, 34
San Giovanni Valdarno
Il convegno è aperto ai docenti di ogni ordine e grado, operatori, educatori, genitori e a tutti coloro che a vario livello, nelle Istituzioni pubbliche e private, ricoprono un ruolo di guida e di stimolo sul tema del Disturbo Specifico dell'Apprendimento.
Clicca sull'immagine per scaricare il programma:



lunedì 30 marzo 2015

Resilienza: rialzarsi più forti di prima - Articolo

Articolo
"Resilienza: 
alzarsi più forti di prima"
in State of mind
Il giornale delle scienze psicologiche
La resilienza è la capacità di autoripararsi dopo un danno, di far fronte, resistere, ma anche costruire e riuscire a riorganizzare positivamente la propria vita nonostante situazioni difficili che fanno pensare a un esito negativo. 
Articolo suggerito da Annalisa Giannotti.
Leggi l'articolo: http://www.stateofmind.it/2015/03/resilienza-psicologia-positiva/
Per saperne di più: http://www.stateofmind.it/2015/03/resilienza-psicologia-positiva/

domenica 29 marzo 2015

Filosofia: "Estetica e poetica in Platone ed Aristotele"


Progetto di ricerca-azione
"Pillole di Filosofia"
 Lavoro di gruppo su 
"Estetica e poetica in Platone ed Aristotele"
realizzato da 
Rocco Coda, Armando Sessa, Costantino Zamboli, Davide Zamboli
Classe III D - Liceo Scientifico "B.Rescigno"
Roccapiemonte (SA)


a.s. 2014-2015                              Docente: Franca Storace

domenica 8 marzo 2015

I DSA DALLA SCUOLA PRIMARIA ALL’UNIVERSITÀ “AUTOVALUTAZIONE E TRAGUARDI DI APPRENDIMENTO” - AID Belluno

AID  Sezione di Belluno
in collaborazione con 
UST Belluno - ULSS 1  e ULSS 2 
organizza 
l'incontro formativo
I DSA DALLA SCUOLA PRIMARIA ALL’UNIVERSITÀ
 “AUTOVALUTAZIONE E TRAGUARDI DI APPRENDIMENTO”
presso
Sala Teatro Giovanni XXIII 
Centro Congressi, Piazza Piloni 11, Belluno 
GIOVEDÌ 19 MARZO 2015 
dalle  ore 16,00 alle ore 19,00


RELATORE  Prof . Giacomo Stella  
Fondatore Associazione Italiana Dislessia
Professore ordinario di Psicologia Clinica presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Modena e Reggio Emilia

Destinatari
Dirigenti scolastici, insegnanti, operatori sanitari, genitori e studenti maggiorenni


Scarica la brochure dell'evento

martedì 10 febbraio 2015

Lvdvs: Impara il latino giocando!

 Lvdvs: Impara il latino giocando!
Imparare una lingua antica con uno strumento moderno, un’applicazione. E così il latino, con il telefono odierno, diventa un gioco da ragazzi. Ideata da Gianluca Sinibaldi, un ingegnere romano che al liceo non «l’ha mai imparata», 
Lvdvs vuole provare a cambiare qualcosa nel modo di apprendere, sfruttando proprio lo smartphone, uno strumento che nelle scuole è tipicamente bandito, ma che invece in questo caso si rivela molto utile. Lvdvs (www.lvdvs.net) è scaricabile dall’App Store di Apple o dal Play Store di Google
Il suo funzionamento è semplice: la frase viene composta esercitando l’analisi logica e, in caso di errore del giocatore, l’app si comporta come farebbe un’insegnante, indicando lo sbaglio e suggerendo le informazioni per correggere e apprendere. E’ già in fase di sperimentazione massiva in molti licei di Roma, come il Keplero, il Mamiani, il Montale. Lvdvs è scritto con le V e sta per «gioco»; aiuta dunque gli studenti a imparare il latino in un contesto di gioco, ma non fine a se stesso.
L’app è completamente gratuita e senza pubblicità.
Vai al sito: http://www.lvdvs.net/

martedì 20 gennaio 2015

Apritisesamo - Portale di risorse gratuite per chi insegna e chi studia l'italiano

Apritisesamo
Portale di risorse gratuite 
per chi insegna e chi studia l'italiano
Loescher Editore
Sezione esercitazioni multimediali: esercizi di morfologia, sintassi della frase semplice, sintassi del periodo, arricchimento del lessico; percorsi di scrittura.
Sezione INVALSI: simulazioni di prove di comprensione del testo.
Dizionario disciplinare multilingue: le parole-chiave della grammatica in diverse lingue, per rispondere alle esigenze della multiculturalità in classe.
Per accedere alle risorse: http://italiano.loescher.it/apritisesamo.n2449

venerdì 16 gennaio 2015

App per avvicinare i bambini alla geometria

App per avvicinare 
i bambini alla geometria
dal sito mamamo.it
Anche quando si parla di geometria, il tablet può essere un ottimo strumento di apprendimento. Nel sito sono selezionate 7 app utili per conoscere le forme, per avvicinarsi alle prime nozioni di geometria ed esercitarsi con esse, ma anche per giocare a scoprire che il mondo intorno a noi è fatto di tali forme e che per vederle basta un po' di spirito d'osservazione o di fantasia.
Le App consigliate sono realizzate seguendo il metodo Montessori o quello classico del compasso e del righello, ma prevedono anche un approccio ludico, attraverso il gioco su lavagne virtuali e LIM (con elastici o con tessere colorate) o la realizzazione di piccoli video, e talvolta narrativo, che portano il bambino a familiarizzare con le forme geometriche, ma anche a usare logica e creatività.
Le app sono:
Il mio universo geometrico
Geometria Montessori
Geoboard
Super Mosaic For Kids
Easy Studio
Four Little corner
Tino il Triangolino

Matematica per competenze - Esercizi interattivi - dal sito della Casa Editrice SEI

Matematica per competenze
Esercizi interattivi
dal sito della Casa Editrice SEI
La Casa Editrice SEI ha messo a disposizione un sito ricchissimo di esercizi interattivi di Matematica per la Scuola Secondaria di primo grado.
Il sito è abbinato al libro di Michele Pellerey "Matematica per competenze".
L'iscrizione al sito è facltativa. Gli esercizi si dividono in allenamento e verifica. Le tavole numeriche sono scaricabili.
Per accedere ai contenuti: http://seieditrice.com/matematica-per-competenze/esercizi-interattivi/

Libro Multi-touch: Matematica interattiva - Prematematica per i piccoli - Centro Leonardo

Matematica interattiva
Prematematica per i piccoli
Libro Multi-touch

Centro Leonardo e Simona De Pietri

Questo libro può essere scaricato con iBooks sul Mac o iPad e con iTunes sul computer. I libri Multi-touch possono essere letti con iBooks sia su Mac che su iPad. I libri con elementi interattivi funzionano al meglio su iPad. iBooks sul Mac richiede OS X 10.9 o versioni successive.
Descrizione
Questo ebook interattivo nasce per permettere ai bambini che frequentano la scuola dell'infanzia di sviluppare e potenziare le proprie abilità nell'area della matematica prima dell'ingresso a scuola.
L'autrice, dott.ssa Simona De Pietri, propone una favola per bambini in cui l'orsetto Otto è nominato capo magazziniere e deve fare le provviste per l'inverno. Il bambino per aiutare Otto deve svolgere esercizi divertenti e interattivi per allenare i prerequisiti che sono fondamentali per non incontrare difficoltà nell'apprendimento della matematica e non arrivare impreparati alle richieste della scuola. 

Matematica interattiva

Matematica interattiva
Un sito ricchissimo di risorse interattive ed animate 
per lo studio della Matematica e delle Scienze

giovedì 15 gennaio 2015

Giornata della memoria: risorse didattiche on line


Giornata della memoria
Raccolta di risorse didattiche on line 
di Astrid Hulsebosch

martedì 13 gennaio 2015

MIUR - Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati

MIUR

Linee di indirizzo 

per favorire il diritto allo studio 

degli alunni adottati
Nota prot.n. 7443 del 18 dicembre 2014
Sono pubblicate sul sito del MIUR, nella sezione "In primo piano", le Linee di indirizzo per favorire il diritto allo studio degli alunni adottati.Le LINEE DI INDIRIZZO  si compongono di 4 sezioni:1. Le caratteristiche dell'adozione internazionale2. Le buone prassi3. I ruoli
4. La formazione
Sono allegati, inoltre 3 documenti utili alle scuole: una scheda di raccolta delle informazioni a integrazione dei moduli di iscrizione; una traccia per il primo colloquio scuola-famiglia; Suggerimenti per un buon inserimento di un minore adottato internazionalmente.
Per scaricare il documento: 

CmapTools per iPad

CMapTools per iPad
Da oggi il programma CMaptools per realizzare mappe concettuali è disponibile anche nella versione per iPad. E' scaricabile gratuitamente in App Store. 
Per ulteriori info:  http://cmap.ihmc.us/cmaptools-for-ipad/

mercoledì 24 dicembre 2014

I BES e le strategie di intervento: il Piano Didattico Personalizzato. Articolo di A. Capuano, F. Storace, L. Ventriglia

Articolo
I BES e le strategie di intervento: 
il Piano Didattico Personalizzato
 di A. Capuano, F. Storace, L. Ventriglia
Loescher Editore

I Bisogni Educativi Speciali: strategie di intervento
La Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012, la successiva Circolare Ministeriale n. 8 del 6 marzo 2013 e la Nota Ministeriale del 22 novembre 2013, aventi come oggetto l’emanazione di disposizioni di tutela degli allievi con Bisogni Educativi Speciali (BES)*, hanno aperto un ampio spazio di dialogo e di confronto nel mondo della scuola.
Tali documenti ministeriali hanno esteso a tutti gli alunni in situazione di difficoltà il diritto alla personalizzazione dell’apprendimento, richiamandosi alla Legge 53/2003 e soprattutto alla Legge 170/2010 di tutela a favore degli alunni con Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA)*.
L’azione del MIUR ha voluto dare visibilità ad una popolazione scolastica sommersa, con difficoltà di apprendimento e a rischio di insuccesso formativo, a una categoria di alunni che necessita di un adeguamento del processo di insegnamento- apprendimento, sottolineando l’importanza di una presa in carico globale dell’alunno da parte di tutti i docenti del Consiglio di classe/team docenti (curriculari e di sostegno) e la necessità di una progettualità complessa incentrata sui processi di individualizzazione e personalizzazione.

Auguri di Buon Natale!


lunedì 1 dicembre 2014

Grammatica semplificata - Il grillo parlante - SEI

Grammatica semplificata 
Il grillo parlante
di Degani, Mandelli, Viberti
Casa Editrice SEI

Per scaricale la grammatica in PDF

lunedì 24 novembre 2014

Napoli,4 dicembre 2014 - Presentazione del libro "Viaggio nel testo ... orientarsi con le mappe. Percorsi didattici inclusivi" di A.Capuano. F.Storace, L.Ventriglia

L'Associazione "D.S.A.-Dislessia, un limite da superare" 
organizza 
 Presentazione del libro 
"Viaggio nel testo ... orientarsi con le mappe. 
Percorsi didattici inclusivi" 
di A.Capuano. F.Storace, L.Ventriglia
Edizione Libri Liberi
L' evento si terrà a Napoli giovedì 4 dicembre dalle ore 16:15 alle ore 19:00 presso la Sala Consiliare "Silvia Ruotolo", sita in via Morghen,84 - V Municipalità Vomero/Arenella. 
L'evento si rivolge a docenti di ogni ordine e grado di scuola, ad educatori, studenti, tutor e genitori per orientarli sull’uso efficace delle mappe concettuali e mentali come strumenti per l’apprendimento di tutti gli alunni.

Programma:
L'attenzione per le mappe: la normativa
La didattica cognitivista: apprendimento significativo e costruzione della conoscenza
Mappe concettuali e mappe mentali
La didattica della comprensione del testo 
Il testo: intervento didattico

Modera l'evento: Titti Gaeta, Presidente Associazione "D.S.A. Dislessia, un limite da superare"
Relatrici: 
Annapaola Capuano e Franca Storace 
----------------------------------------------------------------------------
La partecipazione all'evento è gratuita. 
Su richiesta verrà rilasciato attestato di partecipazione.
Per l'iscrizione, scrivere all'indirizzo e-mail associazionedsa.segreteria@gmail.com.

Per info: 388-5835570


Scarica la locandina dell'evento

domenica 23 novembre 2014

Articolo Loescher -Identificazione degli alunni DSA - L. Ventriglia, A. Capuano, F. Storace

Identificazione degli alunni DSA: 
competenza osservativa dei docenti

articolo a cura di L. Ventriglia, A. Capuano,
 F. Storace

Identificazione degli alunni DSA: competenza osservativa dei docenti. Cosa deve intendersi con il termine “osservazione sistematica” e quali sono gli strumenti di cui servirsi? Nell'articolo anche una proposta di griglia osservativa con indicatori e tabella di sintesi per la Scuola Secondaria Primaria e Secondaria di I e II grado.

 Leggi l'articolo pubblicato sul portale BES:

lunedì 27 ottobre 2014

Presentazione del Libro "Viaggio nel testo ... orientarsi con le mappe. Percorsi didattici inclusivi" di A.Capuano. F.Storace, L.Ventriglia, Feltrinelli Salerno, 5 novembre 2014

Presentazione del libro
"Viaggio nel testo ... orientarsi con le mappe
Percorsi didattici inclusivi" 
di A.Capuano. F.Storace, L.Ventriglia
Casa Editrice Libri Liberi Firenze
Mercoledì 5 novembre 2014
ore 18.00
presso Libreria Feltrinelli 
C.so Vittorio Emanuele, 250
Salerno
------------------------------------------
Interverranno:
Annapaola Capuano e Franca Storace
(autrici del testo)
Silvio D’Antonio
(autore della copertina e delle immagini di apertura dei capitoli)
Concita De Luca
(giornalista)



Università e DSA: Linee Guida Conferenza Nazionale Universitaria Delegati per la Disabilità (CNUDD) - Bergamo, 10 luglio 2014

Università e DSA
Linee Guida CNUDD 
Conferenza Nazionale Universitaria Delegati per la Disabilità 
---------------------------------------------------
Le Linee Guida vogliono essere un modello di riferimento comune volto a indirizzare le politiche e le buone prassi degli Atenei, stimolando scambi e sinergie nell’ottica di una sempre migliore qualificazione del diritto allo studio per gli studenti con bisogni formativi speciali e della realizzazione di comunità accademiche inclusive.
Le Linee Guida sono state approvate all’unanimità dall’Assemblea della CNUDD (Bergamo, 10 luglio 2014).
Principi ispiratori
Le intenzionalità e le azioni delle Università italiane a favore deglistudenti con Disabilità o con DSA si ispirano ai principi di diritto allo studio, vita indipendente, cittadinanza attiva e inclusione nella società, che orientano più in generale le politiche di indirizzo del nostro tempo, il cui principale punto di riferimento è la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità del 2006, ratificata nel 2009 dal Parlamento italiano.
La Convenzione sostiene, protegge e garantisce il pieno e uguale godimento di tutti i diritti umani e di tutte le libertà fondamentali da parte delle persone con disabilità e promuove il rispetto per la loro intrinseca dignità.  
In particolare, l’impegno è di promuovere e sostenere l’accesso all’Università, alla formazione e all’apprendimento lungo tutto l’arco della vita, nella convinzione che la conoscenza, la cultura superiore e la partecipazione alla ricerca favoriscano il pieno sviluppo umano, l’ingresso nel mondo del lavoro e la realizzazione delle libertà, intese come opportunità di concretizzare le aspirazioni personali.
Per approfondire, leggere e scaricare le Linee Guida:

Convegno e Formazione ECM: "Bisogni Educativi Speciali ... nessuno è escluso - strategie e strumenti per l'inclusione" - Terni 8 novembre 2014

Il Centro FARE 
con il patrocinio di Regione Umbria e Comune di Terni 
organizza il
Convegno 
"Bisogni Educativi Speciali ... nessuno è escluso 
Strategie e strumenti per l'inclusione"
Best Western Garden Hotel
Terni, 8 novembre 2014
ore 8:30-17:30

Rispondere ai bisogni di tutti gli studenti, nessuno escluso. Ecco la necessità di diffondere le esperienze didattiche efficaci e le buone pratiche, in grado di valorizzare le differenze che devono diventare pensiero culturale. La scuola inclusiva lavora in sinergia con le famiglie, il territorio ma soprattutto con gli specialisti della valutazione, diagnosi e trattamento che trovano linguaggi comuni, strategie e strumenti efficaci per garantire l’inclusione.
Il convegno è rivolto a tutti coloro che sono interessati a vario titolo ai temi legati ai Bisogni Educativi Speciali sia del mondo della scuola (insegnanti curricolari e di sostegno, dirigenti scolastici e collaboratori ecc.), sia alle famiglie che hanno la necessità di sostenere il cammino dei propri figli, così come agli operatori dell’educazione e dell’apprendimento (tutor didattici, educatori, pedagogisti, ecc.). Nell’ottica di una rete efficace, la proposta formativa riguarda anche i professionisti della sanità (neuropsichiatri, psicologi, logopedisti, pediatri, neuro psicomotricisti, ecc.) che operano in questo ambito.
Per info e iscrizioni: http://www.centrofare.it/

Programma

Ore 8:30 Registrazione dei partecipanti
Ore 9:00 Saluti delle Autorità Carla Casciari vicepresidente della Regione Umbria con 
               delega al welfare e istruzione
               Leopoldo Di Girolamo sindaco del Comune di Terni
Apertura dei lavori, Marina Locatelli
Moderatore: Giovanna Lami

Ore 9:30        Stefano Federici 

                     Dai modelli di disabilità ad una didattica inclusiva      
Ore 10:15      Luciana Ventriglia

                    La didattica inclusiva: competenze osservative, 

                    metodologiche e didattiche dei docenti

Ore 11:15      Annapaola Capuano
                    Strategie metodologiche, didattiche 
                    e valutative per l’inclusione
Ore 11:45      Franca Storace
                    Strumenti e tecnologie per una didattica 
                    inclusiva
Ore 12:15      Moreno Marazzi
                    Comorbilità: dagli aspetti neuropsicologici a quelli 
                    emotivo - comportamentali.
Ore 13:00       Pausa pranzo

Nel pomeriggio i lavori si suddividono in 6 sale
In ogni sala è previsto un  workshop della durata di un ora e trenta  riproposto per due turni consecutivi. Siccome i workshop si svolgono in contemporanea nelle 6 sale, durante la sessione pomeridiana ogni partecipante potrà  prendere parte ai  due workshop scelti con l’iscrizione.

Ore 17:15       Questionario ECM
Ore 17:30       Chiusura dei lavori e consegna attestato di partecipazione

ECM
Evento accreditato con il n. 109564  Sono stati concessi n. 8.5 crediti ECM

Scarica la locandina con il programma completo